Organizzarsi: gestire il tempo.

La capacità di organizzarsi viene valutata anche nello studio (oltre che nella vita di tutti i giorni) come un’abilità strategica. È stato anche osservato come sia una delle difficoltà che incontrano in modo specifico i ragazzi e le ragazze con Dsa, oltre naturalmente a chi soffre di Adhd (deficit di attenzione e iperattività).

In particolare vivono con difficoltà il controllo del tempo: è difficile per loro organizzarlo e gestirlo, soprattutto quando devono (o vogliono) lavorare in autonomia, nei compiti a casa in special modo. Fare previsioni, quantificare, stimare il tempo di cui hanno bisogno per studiare quella determinata materia piuttosto che per fare quegli esercizi, e far collimare il tutto con gli impegni extrascolastici o di svago in generale.

Time-management-for-online-students

Diventa per loro scoraggiante scoprire di non essere riusciti/e a studiare in tempo per poter uscire con gli amici e le amiche. Possono arrivare alla conclusione di non essere stati/e abbastanza bravi/e e per questo demotivarsi e rinunciare del tutto a studiare o comunque a investire il loro impegno le prossime volte, per fare in tempo: “non ce la faccio, tanto vale mollare tutto”.

Per questo farli/e riflettere e soprattutto dare loro strumenti per imparare a gestire le loro giornate, i loro pomeriggi, diventa importante.

Oltre a sollecitarli in questo tipo di considerazioni e munirli di orologi analogici (sempre) negli ambienti dove studiano, può essere di aiuto fornire loro degli schemi in cui inserire:

    ⇒ ora di inizio dell’attività;
    ⇒ la materia (o attività in generale);
    ⇒ la sua descrizione (es.con diario alla mano, se l’attività è scolastica);
    ⇒ l’ora di fine prevista;
    ⇒ il tempo totale che si stima occorrerà per completare quell’attività;
    ⇒ le note.

Lo spazio note diventa cruciale per annotarsi se il tempo che si era stimato è stato poi sufficiente oppure servirà valutalo meglio la prossima volta, sempre in un’ottica di incoraggiamento positivo.
Può essere estremamente utile scrivere questi dati la sera prima: si avvertirà la differenza iniziando la giornata avendo già chiaro in mente quali attività si avranno e quanto tempo vi si dovrà investire.

Anche in tempi di compiti per le vacanze questo può risultare utile, perché senza l’affollamento degli impegni invernali come genitori si potrà seguirli con più attenzione e anche i figli e le figlie non dovranno imparare gestendo troppi impegni tutti insieme. L’atmosfera più rilassata aiuterà ad applicare questo metodo più serenamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...