Leggo e ascolto digitale

Forse qualcuno/a di voi avrà avuto la gioia di appassionarsi a un libro tanto da perdere la cognizione del tempo, tanto da rimanerci male quando è finito. Pensando a chi soffre di dislessia si ha il dovere di mettere ragazzi e ragazze nelle condizioni di poter vivere questa esperienza arricchente e unica.
boy-reads-digitalLe loro difficoltà nella lettura di un testo scritto sono note più o meno a tutti/e. Come superarle?
I libri digitali offrono oggi un’opportunità che fino a poco tempo fa non era così facilmente alla portata di tutti. Ma libro digitale significa per loro anche lettore vocale. E anche su questo punto l’accessibilità a programmi gratuiti come quelli offerti da Chrome sono vantaggiosi. Mi riferisco all’estensione SpeakIt!, per leggere qualunque cosa si selezioni sulle pagine web (con una voce qualitativamente molto migliore di Select and Speech), e a Read&Write per leggere anche file in formato pdf salvati su Google Drive, sebbene quest’ultima abbia un periodo di prova gratuito limitato a 30 giorni.

speak-it

Attenzione, però, entrambe le due estensioni che ho indicato si ottengono solo dopo aver scaricato il browser Chrome e solo su questa piattaforma.

read&write2

Sempre con Google Chrome e sempre con pdf si può utilizzare Text To Speech With Google Drive, un’applicazione gratuita che permette di leggere con la voce Google italiano che è davvero migliore di quella offerta da Read&Write.

tts-drive

Come potete vedere dall’immagine, il file pdf, caricato dal proprio Drive, viene trasformato dalla stessa applicazione in file di testo semplice. Questo può andare bene solo per la lettura di file di narrativa, quindi senza immagini o elementi di formattazione che invece sono fondamentali per una migliore comprensione di testi di studio, che quindi necessitano di mantenere il formato pdf che mantiene la formattazione originale, immagini incluse.

Altra funzionalità di Text to Speech with Google Drive è quella di permettere anche di seguire il testo che viene man mano letto, perché lo evidenzia, frase per frase, cosa molto importante per chi soffre di dislessia, perché uno dei  problemi è spesso quello di orientarsi con difficoltà tra lettere, parole e righe, percepite come raggruppate in modo confuso, e pertanto non subito rintracciabili se dobbiamo seguire il testo con gli occhi e basta, oltre al fatto di rischiare di perdere il segno senza riuscire a ritrovarlo.

Le voci in dotazione a entrambe le due estensioni Text to Speech with Google Drive e SpeakIt! sono da selezionare nelle rispettive opzioni, come si può vedere dall’immagine qui sotto per SpeakIt!:

speakit2

Come dicevo sopra, le voci Google in italiano sono anche qualitativamente buone, piacevoli ad ascoltarsi rispetto a quelle native che Windows fornisce gratuitamente.

Libri digitali e lettore vocale: ecco che la ricchezza, il piacere e il nutrimento emotivo e intellettuale che un libro può, da solo, regalarci, diventano accessibili anche a chi non può godere come gli altri di un facile accesso al testo scritto.

Vedremo presto in modo più approfondito come accedere a testi disponibili gratuitamente anche in formato digitale.

Da ricordare però che per riuscire ad utilizzare questi strumenti ci vogliono pazienza e tempo. Sarà compito dei genitori facilitare e motivare i/le ragazzi/e al loro uso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...